fbpx
Mappa non disponibile

Date/Time
Date(s) - 26/01/2020
15:00 - 16:30

Location
Take Care


Take Care in collaborazione con la Pedagogista Cristina Ferretti vi invita all’incontro pedagogico dedicato ai Genitori che vogliono affrontare con i loro figli i seguenti temi: educare al rispetto, educare alla diversità, affrontare il tema del genocidio, prevenire il bullismo.

Shoah: cosa significa? Da dove proviene?
Tema da molti vissuto sulla propria pelle, da altri sentito da racconti di parenti, amici, conoscenti mentre le nuove generazioni studiano gli avvenimenti sui libri.
Ma come prepararli? Come rendere la trasmissione di un momento storico così importante un’esperienza educativa? E i più piccoli? Come poter introdurre l’argomento? Da quale età è consigliabile iniziare a raccontare gli anni dell’olocausto? E in che modo? E, soprattutto, ha più senso lasciare questo onere/onore alla scuola o è possibile rendere la trasmissione dei fatti accaduti un momento di crescita in famiglia?

Di tutto questo parleremo il 26 Gennaio dalle ore 15:00 nella sede di Take Care in Voigtstraße 13. Condurrà l’incontro in italiano la pedagogista Cristina Ferretti.
L’incontro prevede un momento di presentazione, discussione del tema e infine la lettura del libro per bambini (dai 6 anni) di Lorenza Farina “Il volo di Sara”, illustrato da Sonia M.L. Possentini (Fatatrac edizioni).
L’appuntamento è pensato per sensibilizzare le persone sul tema della Shoah e non permettere che si presentino di nuovo le condizioni che hanno dato il via al genocidio degli ebrei…e non solo.

Sarà possibile portare i propri bambini con sé, durante l’incontro verranno accolti da un’educatrice e potranno disegnare e giocare in una stanza accanto.

Posti limitati. Per info e prenotazioni scrivere a pedagogia@tkare.de

Cristina Ferretti
Pedagogista e educatrice, ha studiato scienze pedagogiche a Macerata. Trasferita a Berlino nel 2015, lavora come consulente pedagogica, educatrice e collabora con associazioni come Artemisia e Ariadne. Ogni secondo giovedì del mese, conduce il caffè pedagogico berlinese. Reputa di importanza fondamentale sostenere il genitore e tutti coloro che hanno un ruolo importante nell’educazione del bambino. Un bambino consapevole e sereno, sarà un adulto felice.